Loading...
it

Forum

«    1 2 3 4 5 6    »

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Bruno Tortarolo » Settembre 13

Che dire di più, la lunga spinta inerziale data dal primo (e unico Maxartis) riversata sul secondo, si è inevitabilmente esaurita.

Quando maxartis sarà totalmente un social, si distaccherà completamente da quelle che sono state le sue peculiarità di un vero sito di critica, didattica e condivisione fotografica.

Come l'amico Ninni non penso seguirò la scia Facebook avendo, per coerenza, ripetutamente dichiarato la mia avversione, dunque buona sorte a chi si accompagnerà a questa avventura che faccio un po' fatica a definire ancora con il suo nome.

Come sempre sono Bruno ma anche franco, mi spiace per chi, a torto o ragione, ci ha creduto.

Buon proseguimento.

Bruno Tortarolo
post: 38
entrato: Settembre 9 '19
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Elis Bolis » Settembre 13

dopo la bella sorpresa di trovare un mia foto nella Vetrina settimanale, per cui ringrazio lo STAFF, ho appreso l'altra notizia che mi ha riempito di tristezza. Sì, è vero, da un po' di tempo il Sito era poco frequentato ma speravo che, prima o poi, potesse riprendere vita. 

Mi dispiace davvero moltissimo perché iscrivendomi al Sito tanti anni fa ho avuto l'occasione di incontrare bravissimi fotografi ma soprattutto amici che mi hanno insegnato molto e. se qualcosa ho imparato, lo devo tutto a loro.

Perciò, con il cuore davvero pesante, ringrazio tutti  e vi mando un caloroso abbraccio 

Elis

 

P.s. -non ho mai voluto iscrivermi a FB ma per MAX potrei fare uno strappo alla regola embarassed

Elis Bolis
post: 83
entrato: Gennaio 30 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Santo Algieri » Settembre 13

Max e tutto ciò che lo costituisce,  mi ha aiutato a superare sin dal 2011 le mie "pesanti" disavventure di salute. E' stato un comodo rifugio, un avvincente stimolo ad andare avanti, a volte un'ossessione per tenermi occupato e non pensare a certe cose, altre un'occasione di leggerezza subito ridimensionata; mi ha riavvicinato ad un antico amore come la fotografia, facendomi scoprire nuovi mondi, altra gente....ho gioito e sofferto sinceramente, crescendo, son convinto, un poco.

Ed è giunta l'ora evidentemente che cammini da solo, accompagnato da un ricchissimo bagaglio del quale sarò eternamente grato ad ognuno di voi.

Grazie per questa parentesi di Vita, proseguiamo...è la Vita stessa che ce lo chiede... e se dev'essere con qualche amico in più meglio ancora

Un abbraccio.

Santo

Santo Algieri
post: 49
entrato: Febbraio 2 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Andrea Bondioli » Settembre 13

Da vecchio iscritto nel 2011 quale sono mi spiace moltissimo leggere questa notizia. Questo portale con tutti i suoi amici ed i loro commenti mi ha dato moltissimo, facedndomi crescere esponenzialmente e di questa cosa sempre sarò grato perchè non ha prezzo. In fondo maxartis è stato il mio primo circolo fotografico di valore. Dopo la chiusura del vecchio portale, le circostanze della vita e di salute mi han portato ad essere meno attivo sul portale e meno presente dietro ad una fotocamera, nonostante avessi tristemente già notato una certa flessione tra foto e commenti postati. Forse era solo una questione di tempo. Ciò nonostante non ho mai pubblicato le mie foto altrove (tantomeno su FB) dove mi limito ad osservare con una certa tristezza che la fotografia è solo businnes, mode passeggere e pura forma e sfoggio di post come fine e non come mezzo per avere risultati tutti uguali) perchè maxartis ritenevo che fosse la mia unica vera casa.

Si dice che la vita sia cambiamento e adattamento al nuovo. Vedremo cosa ci riserverà il futuro.

Un doveroso grazie agli amministratori che hanno ideato e portato avanti il carretto ogni santo giorno con pazienza e impegno e cedo che nessuno sappia meglio di loro cosa significhi questa chiusura.

 

PS Quando fu istituito il Tribunale di Maxartis e ne facevo parte, mi sono divertito veramente un sacco! Grazie a chi ci ha pensato.

A presto

 

Andrea Bondioli
post: 6
entrato: Febbraio 12 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Mirko Fambrini » Settembre 14

Ringrazio Massimo Fagni ed Adolfo per quanto hanno fatto in questi anni e per averci provato.

Non sono sorpreso.

Ho sofferto molto la prima volta, ora sono solo un po rammaricato, in fin dei conti si muore una volta sola.

Saluto i pochi che fino in fondo sono rimasti attivi, Ivan, Maurizio, Mario, Andrea, Ninni, Silvia, Paola per quanto riguarda la vecchia guardia.

Saluto Pietrone per le piacevoli discussioni che tanto mi sono servite, saluto Roberto per il bel blog, saluto Michela che da un po non vedo più, come Bruno Favaro di cui ricordo il garbo, lo stesso di Glauco, di Tiziano.

Saluto coloro che si sono aggiunto da minor tempo, in parte scusandomi con loro per non aver dato quanto era in uso.

Forse maxartis non aveva poi così tanti veri amici, ma in fondo così sono le cose anche nel mondo reale.

Ciao a tutti.

Mirko Fambrini
post: 149
entrato: Gennaio 25 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Massimo Passalacqua » Settembre 14

Mi dispiace molto.

E' una crisi che riguarda la maggior parte dei siti fotografici tradizionali, strangolati dalla concorrenza dei social, che garantiscono minore impegno grazie al facile consenso dei like.

I siti tradizionali avrebbero potuto rispondere valorizzando la propria specificità,  accentuando cioè il rigore e l'impegno (anche cercando di limitare le conventicole ed i vicendevoli apprezzamenti di comodo), ma mi rendo conto che questo avrebbe comportato un dispendio di forze non compatibile con il prevalente contributo volontaristico che necessariamente contraddistingue gli Staff di questi luoghi di scambio.

Riconosco a Maxartis un impegno superiore alla media nel senso sopra auspicato e sospetto che proprio l'onestà intellettuale di chi lo dirige e si è reso conto delle difficoltà a portarlo avanti abbia determinato la decisione che ora ci troviamo purtroppo a commentare.

Spero che, vista la serietà di molti affiliati al sito, anche su Facebook si possano creare (in controtendenza rispetto ai social) delle relazioni costruttive e di cresita comune intorno alla fotografia.

Io sicuramente ci sarò.

Un ringraziamento a chi ci ha regalato tante occasioni di interesse e di cresita è doveroso.

Grazie davvero.

 

 

  

 

Massimo Passalacqua
post: 1
entrato: Maggio 31
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Tiziano Banci » Settembre 14

Sono entrato nel 2009 se non erro. In tutti questi anni ho pubblicato tante foto su Maxartis ma soprattutto mi sono prodigato come Commentatore in migliaia di commenti a foto  belle e meno belle e di tutti i tipi. Soprattutto ho imparato molte cose e anche a perfezionarmi nonostante i miei ormai quasi 40 anni di attività impegnata nel mondo della fotografia. Soprattutto ho trovato dei veri amici e anche sinceri con cui parlare e approfondire argomenti e punti di vista sulla fotografia e la sua disciplina. 

 

Devo per primo ringraziare la costanza dell'impegno profuso nel tempo da tutti gli Ammistratotri di questo Portale, unico, a mio avviso e per il tentativo che hanno perseguito di mantenere vivo quel carattere che ha sempre contraddistinto questa "nicchia" nel mondo della fotografia virtuale e telematica. 

 

Per quanto mi riguarda dietro ogni autore c'è un volto preciso e delle mani preciso che conosco e che ho stretto nel tempo nel corso dei tanti raduni occorsi. In taluni casi sono sorte anche delle vere e profonde amicizie che vanno oltre l'interesse comune verso la fotografia. 

 

Per questo ed altri motivi potete capire come sto vivendo queta notizia. Come penso tanti di Voi. La vivo come la perdita di una cosa cara, qualcosa che assomiglia ad un familiare. Questo dal punto di vista affettivo. 

 

Dal punto di vista intellettuale invece la vedo e la sento come una grande sconfitta culturale perchè Maxartis per me era ed è un po' come un'Oasi del WWf, un sito da salvaguardare, paragonabile ad una Località che è divenuta parte del Patrimonio dell'Unicef. 

 

Perdere e chiudere Maxartis è un po' ammettere la sconfitta dell'impegno culturale e della passione verso la fotografia discussa, sentita, fagocitata e metabolizzata come si faceva all'interno dei Circoli Fotografici sparsi per ogni dove in Italia e anch'essi via via in estinzione. E' il cedere  all'appiattimento e alla omologazione di Internet e dei Social che rendono tutto effimero e poco produttivo. Mi dispiace tanto questo scivolone. 

Mi appello allora alla volontà che credo ancora sussista in alcuni di noi o perlomeno in coloro che fino ad adesso hanno frequentato il Portale a cercare di tirare avanti ancora questa relatà, magari, incrementndo l'impegno e l'assiduità per quanto possibile e rivolgo anche un appello agli amministratori che stimo molto, come già detto, affinchè ripensino in questo periodo fino alla presunta chiusura sulla possibiltà e l'opportunità di proseguire. Maxartis è come l'ultimo o uno degli ultimi elefanti rimasti sulla terra, Merita una protezione singolare. 

 

In fondo credo che possa essere possibile anche una duplice convivenza  di Maxartis, quella attuale con queste "storiche" pagine improntate alla didattica e alla discussione fotografica e quella appena cominciata sulle pagine svelte del Social, dove non credo sussisterà la possibiltà di sviluppare qualcosa di costruttivo come qui, qualcosa che non vada oltre il cliccare del "mi piace" o qualche commento del tipo. "bella", "favolosa" che tutto dicono e niente dicono. 

 

Cetamente mi sono già iscritto alla pagina "VECCHI AMICI DI MAXARTIS" e ci starò perchè non voglio perdere amicizie a me care e importanti o guardare foto di autori a cui mi sono abituato ad ammirare ma sento dentro di me che sperare di "replicare" Maxartis sarà una cosa idilliaca e utopica e quindi mi avvolge un senso di rammarico non indifferente. 

 

Mi piacerebbe ricevere risposte, domande o punti di vista da aggiungere a questo mio appello. Con amicizia. Tiziano 

 

 

 

Tiziano Banci
post: 65
entrato: Marzo 22 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Tiziano Banci » Settembre 14

Sono entrato nel 2009 se non erro. In tutti questi anni ho pubblicato tante foto su Maxartis ma soprattutto mi sono prodigato come Commentatore in migliaia di commenti a foto  belle e meno belle e di tutti i tipi. Soprattutto ho imparato molte cose e anche a perfezionarmi nonostante i miei ormai quasi 40 anni di attività impegnata nel mondo della fotografia. Soprattutto ho trovato dei veri amici e anche sinceri con cui parlare e approfondire argomenti e punti di vista sulla fotografia e la sua disciplina. 

 

Devo per primo ringraziare la costanza dell'impegno profuso nel tempo da tutti gli Ammistratotri di questo Portale, unico, a mio avviso e per il tentativo che hanno perseguito di mantenere vivo quel carattere che ha sempre contraddistinto questa "nicchia" nel mondo della fotografia virtuale e telematica. 

 

Per quanto mi riguarda dietro ogni autore c'è un volto preciso e delle mani preciso che conosco e che ho stretto nel tempo nel corso dei tanti raduni occorsi. In taluni casi sono sorte anche delle vere e profonde amicizie che vanno oltre l'interesse comune verso la fotografia. 

 

Per questo ed altri motivi potete capire come sto vivendo queta notizia. Come penso tanti di Voi. La vivo come la perdita di una cosa cara, qualcosa che assomiglia ad un familiare. Questo dal punto di vista affettivo. 

 

Dal punto di vista intellettuale invece la vedo e la sento come una grande sconfitta culturale perchè Maxartis per me era ed è un po' come un'Oasi del WWf, un sito da salvaguardare, paragonabile ad una Località che è divenuta parte del Patrimonio dell'Unicef. 

 

Perdere e chiudere Maxartis è un po' ammettere la sconfitta dell'impegno culturale e della passione verso la fotografia discussa, sentita, fagocitata e metabolizzata come si faceva all'interno dei Circoli Fotografici sparsi per ogni dove in Italia e anch'essi via via in estinzione. E' il cedere  all'appiattimento e alla omologazione di Internet e dei Social che rendono tutto effimero e poco produttivo. Mi dispiace tanto questo scivolone. 

Mi appello allora alla volontà che credo ancora sussista in alcuni di noi o perlomeno in coloro che fino ad adesso hanno frequentato il Portale a cercare di tirare avanti ancora questa relatà, magari, incrementndo l'impegno e l'assiduità per quanto possibile e rivolgo anche un appello agli amministratori che stimo molto, come già detto, affinchè ripensino in questo periodo fino alla presunta chiusura sulla possibiltà e l'opportunità di proseguire. Maxartis è come l'ultimo o uno degli ultimi elefanti rimasti sulla terra, Merita una protezione singolare. 

 

In fondo credo che possa essere possibile anche una duplice convivenza  di Maxartis, quella attuale con queste "storiche" pagine improntate alla didattica e alla discussione fotografica e quella appena cominciata sulle pagine svelte del Social, dove non credo sussisterà la possibiltà di sviluppare qualcosa di costruttivo come qui, qualcosa che non vada oltre il cliccare del "mi piace" o qualche commento del tipo. "bella", "favolosa" che tutto dicono e niente dicono. 

 

Cetamente mi sono già iscritto alla pagina "VECCHI AMICI DI MAXARTIS" e ci starò perchè non voglio perdere amicizie a me care e importanti o guardare foto di autori a cui mi sono abituato ad ammirare ma sento dentro di me che sperare di "replicare" Maxartis sarà una cosa idilliaca e utopica e quindi mi avvolge un senso di rammarico non indifferente. 

 

Mi piacerebbe ricevere risposte, domande o punti di vista da aggiungere a questo mio appello. Con amicizia. Tiziano 

 

 

 

Tiziano Banci
post: 65
entrato: Marzo 22 '17
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Walter Sabatini » Settembre 14

Ciao a tutti, vi ho lasciati per una settimana per rifornirmi di foto di montagna onde pertecipare al contest e al mio ritorno trovo l'annuncio della prossima chiusura. Che posso dirvi: così è la vita  Un appunto però mi consentirete di farlo:_chiudere il giorno dopo la proclamazione dei vicitori dell'ultimo contest significa privarli della vetrina mensile di cui hanno goduto tutti gli altri. A questo punto non parteciperò al contest perchè nella remota ipotesi che lo vincessi mi vedrei privato della soddisfazione morale di apparire nella vetrina mensile.  Posso dire che è stato un fulmine non del tutto a ciel sereno: a menare le danze ultimamente c'erano i soliti quattro gatti: Paola, Silvia, Tiziano, Danilo , Maurizio,il sottoscritto e pochi altri. Non aderirò al gruppo su FB perchè ho una profonda, incommensurabile e maledetta repulsione per questo tipo di social-network.  Se il caso vuole ci ritroveremo altrove; so che parecchi di noi hanno una "doppia vita", alcuni anche tripla, su altri siti specializzati. Per chi avesse piacere di contattarmi la mia e-mail è walsab49@gmail.com.  Buona luce a tutti

Walter Sabatini

Walter Sabatini
post: 11
entrato: Maggio 5
contatto:

Risposta a: M A X A R T I S --- CHIUDE

Ivan Catellani » Settembre 14

Ho riaperto il sito ora dopo alcuni giorni di assenza dovuti purtroppo ad un lutto di famiglia (la morte di mia suocera dopo 5 lunghi anni di sofferenza e l'ultima settimana di straziante agonia) per cercare di riprendere una boccata di ossigeno ed in un certo senso le consuetudini quotidiane, e mi trovo a caratteri cubitali questa notizia.

Una notizia che ho sempre sperato di non apprendere, anche se ragionevolmente assistere al quotidiano affievolirsi delle foto postate, dei commenti, delle adesioni, della partecipazione attiva da parte degli iscritti, lasciava molti interrogativi sulla opportunità di continuare.

Chiedersi il perchè e cercare di dare risposte plausibili non è facile, le motivazioni possono essere tante e forse anche più complesse di quanto si possa immaginare.

Appartenere attivamente a questa comunità non è facile. Non è facile commentare con cognizione di causa le foto altrui, occorre avere quel minimo di preparazione, di cultura, occorre avere garbo, sensibilità per entrare nella sfera creativa altrui, occorre la capacità di calarsi nello stile altrui, comprendere ciò che quell’autore ha voluto trasmettere all’osservatore e soprattutto spogliarsi del proprio personalismo.

Un sito questo che nel tempo è divenuto una nicchia sempre più ristretta, frequentata da veri appassionati, in un mondo che sempre più è rivolto al social inteso come vetrina per mostrare, per esserci, per avere visibilità, per giudicare e far giudicare solo con il riscontro numerico di “mi piace” o commenti del tipo “bellissima, stupenda, top, super … “ e via di seguito.  

Stante questo è indubbiamente più facile e redditizio in termini di visibilità appartenere ad altri contesti dove te la cavi semplicemente cliccando un like.

Mi sono iscritto quasi 7 anni fa, era l’ 11/12/13, forse una data profetica e dopo aver superato con amarezza la chiusura del vecchio MaxArtis a fine 2016 con la perdita completa di tutto lo storico (foto, commenti, forum, articoli, etc) ora a distanza di soli 4 anni ci ritroviamo nella medesima condizione di perdere nuovamente tutto, i propri lavori, i propri commenti, i commenti ricevuti, gli articoli redatti o letti, le argomentazioni trattate, tutto ciò che era il nostro fardello culturale. Un grandissima amarezza.

E’ per questo che “l’entusiasmo” che sto leggendo in questi minuti per le adesioni al nuovo gruppo Facebook "VECCHI AMICI DI MAXARTIS" non mi coglie per nulla: se qui ci siamo arenati, pensiamo di riuscire a volare solo per esserci cambiati la maglietta? Sicuramente è un espediente per continuare in un qualche modo a mantenere i contatti personali tra persone che si sono conosciute, ma non credo nulla di più.

Per questo credo che l’appello di Tiziano Banci “a cercare di tirare avanti” debba essere valutato.

Resta comunque da parte mia sempre la gratitudine e l’apprezzamento agli amministratori, in particolare Adolfo Fabbri e Massimo Fagni per tutto ciò che per tanti anni hanno fatto per quello che ho sempre ritenuto essere “il nostro divertimento”: GRAZIE, GRAZIE INFINITE!!!

Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno seguito con partecipazione la rubrica QUANDO LA FOTO DIVENTA POESIA lasciandomi in tanti casi attestazioni di stima e gratitudine che mi hanno veramente commosso. Un GRAZIE particolare ad Adolfo che questa rubrica l’ha voluta e creata dandomi questa grande opportunità personale.

Un doveroso apprezzamento e ringraziamento per tutti coloro che in questi anni con i loro suggerimenti mi hanno aiutato a migliorarmi, o almeno spero ...wink

Un abbraccio circolare a tutti. Ivan      

Ivan Catellani
post: 167
entrato: Gennaio 26 '17
contatto:
«    1 2 3 4 5 6    »