Loading...
it

Forum

Perchè fotografiamo?

Moreno Bennati » Dicembre 2

Immagino non sia un argomento molto originale, ma complice questa brutta stagione in cui esco e raccolgo poco ho più tempo per riflettere, magari riguardando vecchie fotografie.

 

Io non mi sento un fotografo, non voglio comunicare niente, documentare niente: sono uno con una macchina fotografica in mano.

Sono ignorante, non me ne vanto ma constato anche se cerco di colmare le mie lacune almeno un poco. Faccio foto per diletto, per passione e forse per colmare qualche vuoto. 

Moreno Bennati
post: 4
entrato: Novembre 14
contatto:

Risposta a: Perchè fotografiamo?

Adolfo Fabbri » Dicembre 2

Carissimo, perdonami ma non penso che sei fotograficamente ignorante.

La fotografia è composta da milioni di sfaccettature, anche quelle più impensate, per cui, anche un fotoamatore esperto può conoscere circa l'uno per cento (se è davvero bravo...) del sapere totale. Forse sono stato eccessivamente ottimista, ma mi piace essere positivo.

Tu dici che non vuoi comunicare nulla, ma non è così, te lo assicuro. Fotografando, volenti o nolenti, un qualcosa si comunica sempre, specialmente se abbiamo la fortuna di avere una bella passione come dici di avere, e scattiamo con il cuore ed il cervello, al di là dell'occhio stesso.

Stesso discorso per la documentazione. Dici che non vuoi documentare nulla, ma in realtà si possono documentare cose importanti e cose meno importanti, ma fotografando si documenta sempre, salvo astrazioni particolari che declinano la fotografia verso l'arte (o presunta tale.)

Quindi, animo in pace, caro amico.

Solo il fatto che ti piace crescere ancora molto,  è una cosa essenziale; anzi, direi determinante al fine di migliorare sensibilmente la tua produzione, e di comunicare al meglio, perché la fotografia è comunicazione.

Un piccolo suggerimento... Quando c'è maltempo ci vuole coraggio per prendere la borsa fotografica, ma qualche volta dobbiamo farlo perché la pioggia, la neve, la nebbia, il vento ecc... ci portano talvolta a scattare fotografie sature di atmosfera e di sensazioni, che non sempre riesce a darle una (facile) giornata di splendido sole.

 

Perché fotografo io?

Sarò sintetico:

Perché mi fa stare meglio; molto meglio.

 

Ciao!

Adolfo

 

Adolfo Fabbri
post: 268
entrato: Gennaio 21 '17
contatto:

Risposta a: Perchè fotografiamo?

Ninni Prestianni » Dicembre 3

La macchina fotografica è la miglire compagna del nostro muoverci nel mondo. La sola capace di mettere "nero su bianco" quello che ci circonda e che attira la nostra attenzione. La fotografia è l'esternazione dell'io che la scatta e fotografare è coscienza della meraviglia in ogni cosa. Buona giornata, anche se piove o tira vento, Ninni.

 

Ninni Prestianni
post: 57
entrato: Gennaio 25 '17
contatto:

Risposta a: Perchè fotografiamo?

Moreno Bennati » Dicembre 9

Finita la prima stagione delle macro estive, che mi a fatto crescere, spendere solid, divertito, sono ritornato un po' alla mia solita fotografia: quella di paesaggio, quella dei miei laghi.

Sì, credo anche io che dalla foto emerga il proprio Io: nel mio caso malinconico quando non anche triste.

Moreno Bennati
post: 4
entrato: Novembre 14
contatto: