Loading...
it

Mirko Fambrini

Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti» (L. Pirandello).

Reazioni

Amici

Foto Album

Blog

Condividi

Newsfeed

  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha commentato la foto di roberto lanza
    Palermo 2018 stanco del mio solito b\n, voglio provare nuove soluzioni
    Alessandro Cucchiero
    Ieri, 14:17
    Un pericolosissimo cedimento al colore!
    Mirko Fambrini
    Ieri, 17:11
    Ciao Roberto, una sola foto non fa... primavera. Con i viraggi, ed in particolare su alcuni ancora più desueti, ho poca dimestichezza. Ho pertanto difficoltà ad attribuire un significato alla scelta, una funzionalità propria. E' certo che la presentazione in un certo modo trasmette più o meno consapevolmente un significato, quale sia e se possa coincidere con l'intenzione dell'autore probabilmente è ancora più difficile considerata la meno frequenza ed abitudine di visione. Sono perplesso sulla motivazione "stanco del solito b/n". La sperimentazione è cosa buona ed utile, ma non so se dovuta alla noia possa essere un buon motivo per certe prove. Diverso è se si pensa che sia insufficiente, inadeguato, non più rispondente a certe esigenze di linguaggio (classico esempio di b/n contrastato per accentuarne drammaticità, grigino per staticità e via dicendo). Prendi con le molle quello che istintivamente è venuto di scriverti. Un saluto.Ciao Roberto, una sola foto non fa... primavera. Con i viraggi, ed in particolare su alcuni ancora più desueti, ho poca dimestichezza. Ho pertanto difficoltà ad attribuire un significato alla scelta, ...Vedi altro
    Tiziano Banci
    Ieri, 20:32
    Ciao Roberto, tu sei un esperto di bianco e nero e siccome anch'io vengo proprio da quella gavetta da oltre 35 anni credo che possa essere utile uno scambio di opinioni su questa foto e non solo ma anche sulla scelta che hai fatto. Innanzitutto ho sempre ritenuto e ritengo che il bianco e nero che tu pratichi in digitale assomigli molto a quello da pellicola e questo fatto ha sempre deposto in tuo favore, offrendoci mediamente sempre belle foto, in taluni casi anche eccellenti. Pertanto a mio avviso non avresti un valido motivo per cambiare timbro tonale al tuo bianco e nero sempre valido e apprezzato. Ciò nonostante ritengo che sia anche giusto sperimentare e sappiamo entrambi quanto sia vasta la possibilità di intervento nella trattazione del bianco e nero dallo sviluppo alla stampa, al viraggio, alla sbianca, alle doppie esposizioni, alla separazione dei toni alluso delle carte lucide, opache, semimatt, gradazione da 1 a 5 oppure a gradazione variabile ecc ecc. Ritengo quindi plausibile la voglia di fare cose nuove e diverse. L'importante a mio avviso è cercare di mantenere ed imprimere alla stampa o all'immagine elaborata in camera chiara un suo stile, un suo timbro, il più personale e riconoscibile possibile. In questa foto ci vedo il tentativo (probabilmente subliminale) di riportare questo scorcio palermitano sul gradiente e sulla atmosfera caratteristica dei carrugi genovesi da te conosciutissimi e metabolizzati. Sembri alla ricerca di un ritorno a Genova e dintorni in una città molto solare e molto diversa dalla tua. Ricondurre una immagine ad uno schema mentale e visivo è un po' un tranello in cui spesso si cade per abitudine e per consolidata applicazione di stilemi tecnici e formali che sono diventati nel tempo quasi una nostra appendice. In tal senso ritengo che questo tuo tentativo non sia molto positivo. Ritengo infatti, per il mio modo di vedere e di fotografare che bisogna cercare si di mantenere il proprio stile ma bisogna anche saperlo accordare al carattere e alla luce dei luoghi diversi che visitiamo e fotografiamo per rispetto del "genius loci" tipico di ogni città a paesaggio. Guardando all'uso della massiccia vignettatura si comprende bene come tu abbia voluto calcare la mano sull'aspetto drammatico dell'immagine e dell'aspetto derivato del contesto sociale e ambientale che tutti conosciamo di questa città del Sud tanto amata e disprezzata allo stesso tempo, specialmente dalla gente del Nord. Poi hai inserito un viraggio dalle tonalità un po' acide e un contrasto tonale capace di aberrare gran parte dei dettagli specialmente nelle alti luci e nello sfondo dei caseggiati che sembrano scomparire a poco a poco nel nulla. Hai dunque scarnificato il tessuto deil'emulsione originariamente rimasta sul negativo o sui dati del file del sensore. Ne esce una visione molto complessa e particolare che trovo non essere del tutto in equilibrio anche se riesce in qualche maniera a far emergere un po' il senso di vuoto e desolazione in cui si trovano i due soggetti umani inseriti nel contesto urbano. Quello che più apprezzo della foto è la costruzione dell'inquadratura ben giocata su questo andamento ad imbuto a scatti di piani focali. Per me un tentativo interessante ma da perfezionare. Spero di esserti stati di buon servigio. Ciao caro. TizianoCiao Roberto, tu sei un esperto di bianco e nero e siccome anch'io vengo proprio da quella gavetta da oltre 35 anni credo che possa essere utile uno scambio di opinioni su questa foto e non solo ma an...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha caricato 1 nuove foto nell'album ritratti
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha caricato 1 nuove foto nell'album Chopin
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha caricato 1 nuove foto nell'album Vivaldi
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha commentato la foto
    Giorgio Braga
    Ieri, 00:55
    Complimenti, veramente bella
    Mirko Fambrini
    Ieri, 13:17
    Grazie dei passaggi. Penso che gli manchi qualcosa, ma non è stato possibile farlo entrare e pertanto... va bene cosi in ogni caso!
    Livio Prandoni
    Ieri, 15:31
    interessantissimo scatto con questo specchio che confonde le ideeee capovolge la realta' , una bella foto che fa confondere le idee e aumenta la concentrazione sui particolari e i colori, mi piace, complimenti.
    è necessario connettersi per commentare
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha commentato la foto di Adolfo Fabbri
    " E' LUI O NON E' LUI?... CERTO CHE E' LUI!! " --- Una foto di qualche anno fa che scattai al buon Pietro Collini. All'epoca portava il codino. Buona serata!
    Mirko Fambrini
    Novembre 18
    Pietro Collini chi?
    Adolfo Fabbri
    Novembre 18
    Irrispettoso!!
    è necessario connettersi per commentare
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha caricato 1 nuove foto nell'album Chopin
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha caricato 1 nuove foto nell'album Chopin
    Alessandro Cucchiero
    Novembre 18
    Un classico, ma qui ha una marcia in più! Grazie per aver lasciato il colore, perché altrimenti ero ancora lì a cercare di capire cosa diavolo...
    è necessario connettersi per commentare
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini ha commentato la foto di Maurizio Berni
    Podalirio 2
    paola lorenzani
    Novembre 14
    Una ripresa un po' particolare, quasi notturna? dove i colori della bellissima podalirio sono diventati quasi in bianco e nero. Il tutto è armonioso e gradevole. Paola
    Antonio Calò
    Novembre 14
    Quando il maestro decide....non si salva nessuno. Colori lievi ma decisi....forse avrei dato più luce nel mezzo ed oscurato un poco lo sfondo...una mia idea si intende...un abbraccio
    Mirko Fambrini
    Novembre 15
    Ciao Maurizio, non ricordavo di tue macro, ed invece sono andare a rivedere e te la cavi alla grande. Sei veramente versatile. Complimenti. Un saluto.
    è necessario connettersi per commentare
  • Mirko Fambrini
    Mirko Fambrini apprezza la foto di Giacomo Galli
    s.t.
    paola lorenzani
    Novembre 14
    Ottimo colpo ...d'occhio. Ciao, Paola
    Mario Vani
    Novembre 14
    Splendida Street Giacomo! E' incredibile come la pistola sembra uscire fuori dal manifesto e sfiorare la spalla della signora! Complimenti, Mario
    Giacomo Galli
    Novembre 15
    Grazie Paola e grazie Mario
    è necessario connettersi per commentare
'':
Dissolvenza
Slide
Voti: