Loading...
it

Mario Vani

Mi resi conto di cominciare a scattare qualche foto interessante il giorno in cui mia moglie mi disse:"Mario... da un po' di tempo le tue foto non le capisco più..."

Amici

Condividi

Newsfeed

  • Mario Vani
    Mario Vani ha inserito una nuova foto per il contest
    Pausa Lavoro
    Luglio 23
    1 0
    Bruno Favaro
    Luglio 23
    Ho deciso: faccio un corso accelerato di procedura civile (di cui non so nulla) e faccio domanda per essere assunto in questo ufficio...non so perchè ma mi ispira buone sensazioni!
    A parte gli scherzi, una interpretazione divertente e spiritosa del tema, realizzata molto bene dal punto di vista tecnico.
    Al di fuori dell'aspetto fotografico, resto esterefatto dalla "pulizia" della scrivania, pulizia intesa come assenza di qualsiasi oggetto fuori posto: io sono quasi 40 anni che lavoro ad una scrivania, e vedendo questa mi vergogno del disordine e delle cianfrusaglie che sono presenti sulla mia...
    Complimenti come sempre. Buona fortuna per il contest e...per la pausa lavoro che promette bene!
    Un salutone,
    Bruno
    Ho deciso: faccio un corso accelerato di procedura civile (di cui non so nulla) e faccio domanda per essere assunto in questo ufficio...non so perchè ma mi ispira buone sensazioni! Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di Pietro Collini
    Luglio 23
    1 0
    Mario Vani
    Luglio 23
    Ciao Pietro, un bel trittico in cui l'immagine viene proposta con un forte astrattismo. Un po' Magritte ed un po' Mondrian, in questo lavoro l'autore interpreta le forme ed il colore filtrandole attraverso la propria sensibilità ed immaginazione. lo spazio viene dilatato ed inondato da una etera luce dalla quale emergono tracce di forme e colori. Viene abbandonato ogni legame con il reale ed annullate tutte le leggi fisiche per restituire ai nostri occhi una dimensione sognante ed astratta. Mi piace. Lieta domenica, MarioCiao Pietro, un bel trittico in cui l'immagine viene proposta con un forte astrattismo. Un po' Magritte ed un po' Mondrian, in questo lavoro l'autore interpreta le forme ed il colore filtrandole attra...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani apprezza la foto di Silvia Pasqual
    A novembre 2016 siamo tornati a Delhi, per ripercorrere le vie della baraccopoli, insieme a laxmi, una dei volontari. Al nostro arrivo, la situazione era critica (a Delhi, come in tutta l'India). Il governo indiano, una settimana prima aveva stabilito, dall'oggi al domani, che tutte le banconote da 500 e 1000 rupie (il 70% delle banconote in circolazione, su cui girava mercato nero) sarebbero state carta straccia. I giorni seguenti c'è stato l'assalto alle banche e ben presto i soldi sono finiti. Al nostro arrivo nessuna banca, nessun posto di cambio, era in grado di cambiare euro, dollari e ogni tipologia di moneta. Ci siamo ritrovati ad essere poveri a Delhi, senza nemmeno un soldo. Mentre camminavamo per le strette vie, ci fermavamo a parlare con la gente. L'argomento principale era il nuovo decreto. Sapendo che non eravamo riusciti ad avere soldi, preoccupati per noi, ci hanno offerto da mangiare, condividendo quel poco che c'era. Ci hanno raccontato molte cose avvenute in quei giorni. Non avendo un conto in banca (come il 70% della popolazione indiana), da anni conservavano i risparmi in casa, risparmi azzerati in un soffio. Alcuni sono morti d'infarto, altri si sono tolti la vita per la disperazione. Mi ha colpito ascoltare queste storie, e vedere che, nonostante tutto, era rimasta la dignità e la generosità. Quel senso di condivisione che spesso, purtroppo, viene perduto. Ormai si stava facendo sera e gli stretti vicoli della baraccopoli diventavano sempre più bui, pur rimanendo sempre pieni di vita. 40000 persone nel raggio di un chilometro, bimbi da ogni parte che ci stringevano la mano e ci sorridevano. Quando da una piccola baracca è apparsa lei. Sembra impossibile che in questi luoghi possa esserci tanta bellezza e tanta dignità.A novembre 2016 siamo tornati a Delhi, per ripercorrere le vie della baraccopoli, insieme a laxmi, una dei volontari. Al nostro arrivo, la situazione era critica (a Delhi, come in tutta l'India). Il governo indiano, una settimana prima aveva stabilito, dall'oggi al domani, che tutte le banconote da...Vedi altro
    Luglio 23
    12 0
    Ivan Catellani
    Luglio 23
    Ciao ancora una stupenda perla del tuo modo di ritrarre la gente nel loro ambiente di vita, figure umili, per certi aspetti quelli che facilmente vengono definiti "gli ultimi", ma che in realtà sanno essere "i primi" per dignità e generosità come scrivi. Sono commosso dalla lettura della presentazione, dalle parole profonde, commosse e misurate con le quali descrivi il momento vissuto da questa povera gente e non solo, ma anche da Voi semplici turisti. Questa aggiunge ulteriore forza alla immagine, al ritratto della ragazza, al suo sguardo profondo, alla sua compostezza da vera principessa come scrivi. La scelta, oramai una caratteristica che ti contraddistingue immediatamente, di riprendere la figura in primo piano in luce diffusa, disposta su un lato del frame lasciando l'altra metà occupata da una ulteriore figura in secondo piano sfocata sullo sfondo scuro a rafforzare l'ambientazione ed il soggetto stesso, crea una forte suggestione visiva che proietta fortemente l'osservatore all'interno della scena. In merito alla idea di Bruno, direi che è da provare, a sensazione non ne sono pienamente convinto, mi ritrovo nella tua idea di "lasciarla "in penombra" per non avere troppo contrasto tra lei e lo sfondo". Complimenti davvero, sei una artista! Complimenti ovviamente per la HP giornaliera che mi auguro diventi anche settimanale. Un caro saluto. IvanCiao ancora una stupenda perla del tuo modo di ritrarre la gente nel loro ambiente di vita, figure umili, per certi aspetti quelli che facilmente vengono definiti "gli ultimi", ma che in rea...Vedi altro
    Silvia Pasqual
    Luglio 23
    Grazie mille Marco! Sicuramente sono storie particolari, mai avrei pensato di ritrovarmi in una situazione simile (è stato un viaggio dai mille colpi di scena, inaspettato per molti versi) e sentire le loro storie mi ha davvero colpito. Credo che non lo dimenticherò mai, e ovviamente mi auguro di tornare a trovarli!Grazie mille Marco! Sicuramente sono storie particolari, mai avrei pensato di ritrovarmi in una situazione simile (è stato un viaggio dai mille colpi di scena, inaspettato per molti versi) e sentire l...Vedi altro
    Silvia Pasqual
    Luglio 23
    Ciao Ivan, sempre belle le tue parole! Hai detto bene, spesso sono loro ad essere i primi per dignità e generosità. Mi è capitato moltissime volte di essere ospitata in piccoli villaggi, e di aver avuto un'accoglienza davvero bella. Stavolta, vista la situazione, mi aspettavo un po' di tensione, e invece tutti ci sorridevano ed erano felici di vederci. Diversi di loro hanno insistito perchè ci fermassimo a mangiare lì con loro, continuavano a dirci "no money in India", ed era vero... Noi ovviamente ce la siamo cavata dopo, alla buona, ma loro si sono visti davvero spazzare via anni di risparmi. La situazione delle banche si è sistemata più o meno a gennaio. La ragazza che ho ritratto, come molte donne indiane anche appartenenti a caste inferiori, ha un'eleganza che manca a molte donne occidentali, me per prima. Mi fa piacere che tu apprezzi la composizione della foto, quando possibile mi piace che nella foto appaiano anche altri soggetti. Ho anche altre foto di lei, in cui è sola, ma questa è migliore. Grazie ancora!Ciao Ivan, sempre belle le tue parole! Hai detto bene, spesso sono loro ad essere i primi per dignità e generosità. Mi è capitato moltissime volte di essere ospitata in piccoli villaggi, e di aver avu...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di valerio valeri
    Luglio 23
    5 0
    valerio valeri
    Luglio 22
    Adolfo, sono onorato per le tue parole. il bambino (mio figlio) l'ho posizionato io . lo sfondo non è altro che la facciata di un ricovero/voliera di un agriturismo, che mi ha subito incuriosito , quindi procuratomi una sedia altrettanto interessante ho fatto posare mio figlio. ti ringrazio profondamente , lo stesso vale per Paola. buon week end, Valerio.Adolfo, sono onorato per le tue parole. il bambino (mio figlio) l'ho posizionato io . lo sfondo non è altro che la facciata di un ricovero/voliera di un agriturismo, che mi ha subito incuriosito , qui...Vedi altro
    Salvatore Rapacioli
    Luglio 23
    Ciao Valerio, commenti pregevoli mi hanno preceduto. Solo complimenti e un caro saluto.Salvatore
    Mario Vani
    Luglio 23
    Ciao Valerio, un ritratto ottimamente realizzato. Non solo per il soggetto ma anche per tutta la preparazione che va dalla scelta dello sfondo, passando per la posa e non ultimo la felice composizione a dare la giusta aria sulla direzione dello sguardo. Complimenti, MarioCiao Valerio, un ritratto ottimamente realizzato. Non solo per il soggetto ma anche per tutta la preparazione che va dalla scelta dello sfondo, passando per la posa e non ultimo la felice composizione...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di Bruno Favaro
    Genova by night Buona serata a tutti, Bruno
    Luglio 23
    6 0
    Ivan Catellani
    Luglio 21
    Ciao Bruno, ottimo scatto della tua Genova, il Matitone, il porto, i palazzi, le colline, c'è proprio tutto in questa ripresa nell'ora blu che riproduce quel paesaggio con magiche cromie, la sensazione di un trattamento HDR per l'equilibrio delle luci e della loro resa. Funziona!!! Un saluto. IvanCiao Bruno, ottimo scatto della tua Genova, il Matitone, il porto, i palazzi, le colline, c'è proprio tutto in questa ripresa nell'ora blu che riproduce quel paesaggio con magiche cromie, la sensazion...Vedi altro
    Salvatore Rapacioli
    Luglio 23
    Ciao Bruno, sei un tutt'uno con la tua città.Non ci sono mai stato, spero di visitarla presto.Complimenti per la foto cartolina sempre di pregevole fattura.Saluti.Salvatore
    Mario Vani
    Luglio 23
    Ciao Bruno, c'è tutto in questa tua immagine: le navi, il matitone con la bandiera che svetta, il porto e le luci che fanno luccicare Genova nell'ora blu. Un punto di ripresa incredibile: la foto sembra scattata dall'oblò di un aereo ! Composizione, luci e soprattutto l'ora dello scatto rendono questa immagine speciale. Da stampare in grande formato. Complimenti per la vetrina. MarioCiao Bruno, c'è tutto in questa tua immagine: le navi, il matitone con la bandiera che svetta, il porto e le luci che fanno luccicare Genova nell'ora blu. Un punto di ripresa incredibile: la foto semb...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di claudio mantova
    ...
    Luglio 23
    8 0
    claudio mantova
    Luglio 23
    Grazie mille Mario, erano le 5 e qualcosa del mattino e questi bei palazzoni ospitano tra gli altri gli uffici dell'agenzia delle entrate :-) per cui luogo che molti evitano volentieri. Un caro saluto Claudio
    claudio mantova
    Luglio 23
    Vedo ora che questo scatto è fra le foto della settimana non me l'aspettavo, grazie mille a tutti Voi
    Marco Pastori
    Ieri, 17:22
    Vista e commentata altrove. Come sai mi piace e l'apprezzo
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani apprezza la foto di Antonio Tabacchiera
    Ischnura elegans
    Luglio 23
    0 0
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di Antonio Tabacchiera
    Acrida ungarica
    Luglio 23
    11 0
    Antonio Tabacchiera
    Luglio 23
    Ciao Maurizio,grazie anche a te
    Antonio Tabacchiera
    Luglio 23
    ....per i complimenti,veramente graditi!Un saluto ✋ e buona serata,Antonio.
    marco deriu
    Luglio 23
    ciao Antonio, ottimo scatto e la scelta dello sfondo nero lo trovo eccellente, ottima macro, bravo. ciao Marco
    è necessario connettersi per commentare
  • Mario Vani
    Mario Vani apprezza la foto di Pietro Biondo
    Luglio 22
    0 0
  • Mario Vani
    Mario Vani ha commentato la foto di Pietro Biondo
    Luglio 22
    3 0
    Alessandro Cucchiero
    Luglio 21
    Forse dico una bestialità, ma visto l’impianto simmetrico così invitante, si potrebbe provare a “forzare” una totale simmetria anche della facciata… Ma se credi non sia il caso, va bene lo stesso: me la guardo volentieri anche così. Forse dico una bestialità, ma visto l’impianto simmetrico così invitante, si potrebbe provare a “forzare” una totale simmetria anche della facciata… Ma se credi non sia il caso, va bene lo stesso: me ...Vedi altro
    Mario Vani
    Luglio 22
    Ciao Pietro, sicuramente non è facile ma insistendo molto in fase di scatto e poi in fase di sviluppo digitale, si può ottenere una perfetta simmetria. So che non è semplice, mi sono trovato più volte anch'io di fronte a questo problema, ma se ci si riesce, l'immagine fa un notevole salto di qualità. Perché? Il motivo è semplice: il mio occhio, dopo aver apprezzato in un primo momento l'immagine, va subito ed insistentemente a cercare la perfetta simmetria, fermandosi sul lato sinistro della foto, dove c'è un piccolo sbilanciamento. Ciao, MarioCiao Pietro, sicuramente non è facile ma insistendo molto in fase di scatto e poi in fase di sviluppo digitale, si può ottenere una perfetta simmetria. So che non è semplice, mi sono trovato più volte...Vedi altro
    Pietro Biondo
    Ieri, 10:47
    E' proprio vero, mi rode tanto il fatto che la composizione non sia perfettamente simmetrica, purtroppo è stato uno scatto molto fugace, durante la mira nel pentaprisma ero convinto di stare sul punto giusto con la giusta simmetria, soltanto in fase di post-produzione mi sono reso conto del fattaccio. E' proprio vero, mi rode tanto il fatto che la composizione non sia perfettamente simmetrica, purtroppo è stato uno scatto molto fugace, durante la mira nel pentaprisma ero convinto di stare sul punto...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
'':
Dissolvenza
Slide
Voti: