Loading...
it

Pietro Collini

Un po' scazzato e molto bastardo, ma non posso farci nulla: è nel mio DNA

Reazioni

Amici

Gruppi

Condividi

Newsfeed

  • Pietro Collini
    Io sono disoccupato! Nessuno desidera inviare una sua fotografia per la lettura?
    roberto lanza
    Novembre 27
    VOGLIAMO FAR FARE QUALCOSA A PIETRO? DAI SPEDITE QUALCHE LINK....
    Mirko Fambrini
    Novembre 28
    Guardate che è peggio invitarlo a cena o pranzo..
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Attendo altri coraggiosi che inviino foto da commentare...
  • Pietro Collini
    Thanatos al Leica Store Milano | FPmag NEWS
    Thanatos al Leica Store Milano | FPmag NEWS
    Presso Leica Store Milano mercoledì 15 novembre 2017 alle ore 18,30 presentazione del progetto fotofotografico Thanatos di Pietro Collini. Ingresso libero
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha caricato 1 nuove foto nell'album PORTRAITS
    PENSIERI
    Mario Vani
    Ottobre 17
    Ciao Pietro, ma dove le tenevi nascoste tutte queste ottime foto? Non mi pare di averle mai viste prima sul vecchio Max. Un personaggio proposto in un eccezionale bn e con una ottima illuminazione a mettere in risalto l'aspetto saggio ed il senso di vissuto. Molto naturale la posa pensierosa che hai catturato. Complimenti, MarioCiao Pietro, ma dove le tenevi nascoste tutte queste ottime foto? Non mi pare di averle mai viste prima sul vecchio Max. Un personaggio proposto in un eccezionale bn e con una ottima illuminazione a m...Vedi altro
    Salvatore Rapacioli
    Ottobre 18
    Ciao Pietro, voglio farti i complimenti per questi tuoi ultimi ritratti dai quali sono più attratto rispetto ai precedenti, visione puramente personale e che lascia il tempo che trova, visto che frequento nemmeno da un anno il forum o per altri motivi. In ogni caso trovo questo tuo scatto curato e ricco di sfumature e significati. Sì, è proprio la sfumatura la parola chiave che mancava e che qui c'è tutta, nella qualità "denotativo" del viraggio e soprattutto della composizione, e nell'espressività di questi pensieri sfumati che escono dallo sguardo del protagonista che guarda oltre. Eccellente la posa leggermente obliqua della testa e della mano rivolta in direzione opposta dello sguardo,Ciao Pietro, voglio farti i complimenti per questi tuoi ultimi ritratti dai quali sono più attratto rispetto ai precedenti, visione puramente personale e che lascia il tempo che trova, visto che frequ...Vedi altro
    Salvatore Rapacioli
    Ottobre 18
    Mi è scappato, un saluto Salvatore
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha caricato 1 nuove foto nell'album Divertimenti
    GOLOSITÀ A CREMONA
    Antonio Calò
    Ottobre 15
    E no no no.....caro Pietro, non va bene così. Sono a dieta perenne ormai e non puoi deliziarmi con questa squisitezza...assassino...ahahah. Un abbraccio
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Io sto aspettando amici di buona volontà che desiderano proporre fotografie per lettura...
    Mirko Fambrini
    Ottobre 13
    Io te l'avevo mandata ma non l'hai considerata! Ti manderò un classico facile facile allora..
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha commentato la foto di Massimo Fagni
    Andando alla messa.
    Ottobre 12
    12 0
    Ester Di Stefano
    Ottobre 13
    Buonasera, Massimo! La lettura dei commenti che sono stato fatti a questa immagine stimola in me una riflessione che desidero esternare:- Al tempo della fotografia analogica, non esistevano i programmi di fotoritocco, dunque era impossibile correggere gli eventuali difetti...ma una neofita del digitale, quale io mi definisco,che guarda questa foto, non può non notare che il muro della chiesa pende a sn... e allora, perchè nessuno ha evidenzioto questo dettaglio da me ritenuto importante? Non è la prima foto sulla quale io ho notato questo "difetto", pertanto comincio a chiedermi se quanto ho imparato in questi pochi anni sulle regole della composizione sia esatto, sbagliato o... discrezionale.- Se è possibile gradirei tanto avere dei chiarimenti in propoasito. GrazieBuonasera, Massimo! La lettura dei commenti che sono stato fatti a questa immagine stimola in me una riflessione che desidero esternare:- Al tempo della fotografia analogica, non esistevano i programm...Vedi altro
    Mirko Fambrini
    Ottobre 13
    Ciao Ester, provo a darti qualche indicazione per aiutarti a farti una tua idea. Per prima cosa devi sapere che anche nell'analogico si opera con tecniche che permettono "fotoritocchi" e pertanto non è impossibile correggere. Se ti interessa puoi provare ad approfondire da sola, o aprire un post sul forum, qui sarebbe troppo lungo. Per quanto riguarda le linee cadenti può esserti utile sapere che non sono il male assoluto, e che vi sono persone che le ignorano completamente ed altri che non le tollerano assolutamente. Sono solo una convenzione legata principalmente ad alcuni generi piuttosto che ad altri, e nell'economia di questa foto sono abbastanza irrilevanti a mio modo di vedere. Ti assicuro, senza ironia alcuna, che la tua affermazione in altri luoghi strapperebbe un sorriso, ed in altri ancora troverebbe un deciso sostegno. Personalmente provo a farti un esempio mutuato da un'altro settore. Si dice che la forma è sostanza. In diritto l'atto scritto (ad esempio un contratto) in alcuni casi è previsto che sia richiesto a pena di nullità. La massima parificazione di forma a requisito di sostanza. Per alcuni casi deve essere fatto per atto pubblico, per altri sotto forma di scrittura privata. Ma per moltissimi casi non è richiesta alcuna forma. Nessuna forma che diventa sostanza. Mi sembra di averti dato del materiale su cui potrai formarti una tua idea. Un saluto.Ciao Ester, provo a darti qualche indicazione per aiutarti a farti una tua idea. Per prima cosa devi sapere che anche nell'analogico si opera con tecniche che permettono "fotoritocchi" e per...Vedi altro
    Antonio Calò
    Ottobre 13
    Osservo e son sempre piu convinto che devo tuffarmi nel b/n, perche' queste tue proposte sono veramente belle. Mi farai da guida ne son certo.....complimenti.
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha caricato 1 nuove foto nell'album ALONG THE STREETS OF THE WORLD
    VERSO LA FINE DELLO SPAZIO E DEL TEMPO
    Ottobre 9
    4 0
    Adolfo Fabbri
    Ottobre 9
    Porca miseria! Un minuto fa ti ho commentato una foto dove un particolare mi appariva come una parte di un'astronave. Adesso leggo il commento del Vani e vedo che pure lui ti butta nello spazio. Da grande finirai per prendere il posto della beneamata Samantha Cristoforetti!! Ciao!Porca miseria! Un minuto fa ti ho commentato una foto dove un particolare mi appariva come una parte di un'astronave. Adesso leggo il commento del Vani e vedo che pure lui ti butta nello spazio. Da gr...Vedi altro
    Cristian Cambioli
    Ottobre 11
    Questo è veramente un Sig. Monocromo Pietro sul quale potersi anche sbizzarrire in un tagli quadrato con la chiusura a sx al limite della struttura ma per carità sono cose che penso a voce alta ma che non sminuiscono assolutamente questo lavoro. La trovo davvero affascinante,per resa, idea prospettica e viraggio. Complimenti . Un salutoQuesto è veramente un Sig. Monocromo Pietro sul quale potersi anche sbizzarrire in un tagli quadrato con la chiusura a sx al limite della struttura ma per carità sono cose che penso a voce alta ma che...Vedi altro
    Cristian Cambioli
    Ottobre 11
    La stavo rivedendo Pietro, no no, va benissimo cosi il formato, ottima davvero, scusa se sono ripassato. Un saluto
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha caricato 1 nuove foto nell'album LANDSCAPES
    MONOCROMATISMO
    Ottobre 9
    3 0
    Adolfo Fabbri
    Ottobre 9
    Ma allora non sei solo uno stradista, reportagista e ritrattista! E' vero che questo scatto non ha nulla a vedere col paesaggio, se non sotto qualche metafora che mi sfugge, ma il monocriomatismo e l'astrattismo di questa bella composizione di matrice geometrica, mi piace molto. Con un po' di fantasia, arrivo a trovarci il particolare di un'astronave che sta scendendo verso di noi. Questa immaginazione è forse dovuta all'effetto dell'astinenza da coca cola; da stasera infatti, dopo una trentina di anni, sono tornato a cenare con acqua minerale e vinello bianco e ghiacciato... Speriamo sopravviva. Ciao, carissimo! AdolfoMa allora non sei solo uno stradista, reportagista e ritrattista! E' vero che questo scatto non ha nulla a vedere col paesaggio, se non sotto qualche metafora che mi sfugge, ma il monocriomatismo e l'...Vedi altro
    Mirko Fambrini
    Ottobre 10
    Per me è troppo satura; sconfinando nell'artistico che dire, "ubi Maior.." Un saluto.
    Alessandro Allegretti
    Ottobre 10
    "Blue key" ci può stare?
    è necessario connettersi per commentare
  • Pietro Collini
    Pietro Collini ha commentato la foto
    VIENNA
    Ottobre 9
    6 0
    Cavalletti Massimo
    Ottobre 9
    Ciao Pietro. Mi sembra che tu sia riuscito a comporre in maniera encomiabile una situazione per nulla facile. Un merito questo che rende l'immagine godibile dal punto di vista estetico. Vorrei però fermare la mia attenzione sulla presenza delle due persone. L'impressione è che tu non l'abbia inserite per caso e quindi devo supporre che acquistino un significato non secondario per l'interpretazione della foto. La piccolezza e la confusione visiva dei corpi mi fa pensare a una presenza umana che va perdendo importanza di fronte a qualcosa che egli ha creato ma non riesce più a dominare. Ciao, Massimo.Ciao Pietro. Mi sembra che tu sia riuscito a comporre in maniera encomiabile una situazione per nulla facile. Un merito questo che rende l'immagine godibile dal punto di vista estetico. Vorrei però fe...Vedi altro
    Pietro Collini
    Ottobre 9
    Grazie a tutti. Massimo hai ragione, le due figure, quasi invisibili, sono oppresse da queste nuove architetture, eleganti, ma fredde di metallo e vetro. Non più un'architettura classica, a misura d'uomo, ma una fredda impersonale geometria dove l'umano non ha più una sua identità...Vedi altroGrazie a tutti. Massimo hai ragione, le due figure, quasi invisibili, sono oppresse da queste nuove architetture, eleganti, ma fredde di metallo e vetro. Non più un'architettura classica, a misura d'u...Vedi altro
    Ivan Catellani
    Ottobre 25
    Ciao Pietro, premetto che commentare una tua foto mi mette sempre un poco di ansia per la preoccupazione di non trovare i termini corretti ed adeguati. E' una immagine sulla quale sono ritornato più volte in quanto attira fortemente la mia attenzione e mi piace tanto. Non so se questo sia dovuto alla precisione della ripresa, all'equilibrio formale degli elementi in campo, alle tonalità, a tutto l'insieme che la fa assomigliare ad un rendering progettuale d'architettura, come la mia deformazione professionale mi farebbe intendere, oppure se questo è dovuto alla mia immaginazione che la associa ad una opera pittorica metafisica, o probabilmente ad entrambe le cose. La presenza minuta delle due persone sottolinea proprio il concetto che hai espresso, quello della perdita di identità rispetto alla imponenza delle geometrie. Questo significa che è una immagine che vale, che comunica, che fa ragionare, che muove la fantasia. Complimenti ed un cordiale saluto. IvanCiao Pietro, premetto che commentare una tua foto mi mette sempre un poco di ansia per la preoccupazione di non trovare i termini corretti ed adeguati. E' una immagine sulla quale sono ritornato più v...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
'':
Dissolvenza
Slide
Voti: