Loading...
it

Bruno Tortarolo

Reazioni

Amici

Foto Album

Gruppi

Condividi

Newsfeed

  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Ninni Prestianni
    “La nostra reazione a una fotografia è sempre una risposta psicologica: vediamo con gli occhi, ma è con il cervello che percepiamo. E lo facciamo in maniera selettiva, in gran parte automatica. Le informazioni visive sono filtrate secondo la nostra personalità, le nostre esperienze e i condizionamenti che subiamo, di conseguenza l’esperienza visiva di una scena o di una fotografia è estremamente individuale. Il carattere soggettivo della fotografia la qualifica come una forma artistica: non esiste il modo migliore, o il più corretto, di fotografare un determinato soggetto. Non si può quindi sindacare quella che è in buona parte un’espressione dell’io. Tuttavia, persino in questo ambito della soggettività, possiamo discernere certi schemi che accomunano molti di noi nella percezione e nell’interpretazione delle immagini; possiamo perciò affermare che nel processo di valutazione di una fotografia entri in gioco anche un certo grado di oggettività. Molti di noi possono trovarsi d’accordo nel giudicare valide certe fotografie. Ma che cosa le rende tali? Domandarcelo ci aiuta a capire molto di quello che ci accomuna nell’analisi delle immagini e nel nostro modo di reagire di fronte a esse.” (Richard Garvey Williams – Prefazione al suo volume “Master di fotografia, composizione” - National Geographic, 2017) Una serena domenica a voi tutti, Ninni.“La nostra reazione a una fotografia è sempre una risposta psicologica: vediamo con gli occhi, ma è con il cervello che percepiamo. E lo facciamo in maniera selettiva, in gran parte automatica. Le informazioni visive sono filtrate secondo la nostra personalità, le nostre esperienze e i condizionam...Vedi altro
    Adolfo Fabbri
    Novembre 6
    Intanto ringrazio Favaro per il suo commento intelligente e da vero signore. Adesso, sperando di non cadere nel tranello della presunzione, cerccherò di spiegarti perché la tua fotografia non è stata commentata nel lungo spazio di sei ore, ovvero dal momento in cui l'avevi pubblicata. Può essere che in un giorno festivo, la gente abbia altre cose a cui pensare; può essere che non necessariamente dobbiamo trovarci al tavolo del computer, o più semplicemente che non ci sia stata voglia di collegarsi al sito. C'è però un'altra cosa che mi sembra abbia spiegato bene Favaro, pur prendendola alla larga: La tua fotografia non ha destato gli stimoli giusti per essere prontamente commentata. Adesso però debbo prenderla alla larga io... Il tuo scatto appartiene giustamente alla categoria "Particolari", quindi come tale deve essere giudicata. (Che brutta parola, giudicare!! Ma rende meglio l'idea.) C'è modo e modo per interpretare i particolari; si possono "descrivere" (o documentare se preferisci), o si possono interpretare. Interpretandoli, possiamo dare agio a situazioni artistiche, dove l'osservatore può intravedere tutto quello che gli permette la sua fantasia, la sua immaginazione, la sua sensibilità ecc... Prendiamo come esempio le teste dei pesci, citate pure da Favaro. Ebbene, anche loro fanno parte della categoria dei "particolari", ma oltre la geniale inventiva di quel tuo progetto e l'impatto visivo di rilievo, avevano la peculiarità di trasformarsi in astratti veri e propri, dove io (e forse altri) vi scoprivo mondi surreali, creature magari orrende ma espressive, ed altro ancora. Quelle fotografie, se prese singolarmente, erano comunque di potente impatto perché comunicavano qualcosa che andava oltre la descrittività delle stesse teste dei pesci. (E tutto questo senza considerare le splendide cromie e le tue solite accurate composizioni dove nessuno può insegnarti qualcosa.) In definitiva, affichè un particolare abbia degno successo, occorre che dall'ordinario si vada a sconfinare nello straordinario. Con quel lavoro, a mio parere ci riuscisti molto bene. Con la fotografia delle barche che hai pubblicato ieri, sei rimasto alla descrizione, senza andare oltre. Si tratta della seduta di una barca, (se così posso chiamarla...) con la relativa ombra; un soggetto normale che pur essendo ben inquadrato e ben composto, non può avere la solita valenza emotiva di un soggetto che trasmette sensazioni ed emozioni diverse, come quella relativa ai tuoi pesci. Attenzione però... adesso debbo dare un'ulteriore spiegazione di cosa intendo, altrimenti si rischiano facili fraintendimenti (talvolta cercati tra le righe...) In fotografia non ci sono soltanto particolari (stiamo parlando appunto della categoria "particolari"...) deputati alle suggestioni, alle emozioni, ai sentimenti ecc... Ci sono pure particolari che entrano in gioco, attraverso un'importante e semplice documentazione, che ci rivelano cose che magari non sono riscontrabili da tutti i fotografi. Particolari che messi tutti insieme nel solito ambito, possono formare un portfolio di alto livello. Ecco il punto dove voglio arrivare: La foto che hai pubblicato ieri, a differenza di altri lavori di cui ho parlato sopra, hanno bisogno di essere corredate da altre fotografie del solito tipo, per essere valorizzate al meglio. Ecco perché probabilmente la tua fotografia non aveva ricevuto commenti; (comunque in sole sei ore dalla tua pubblicazione!!...) perché presa singolarmente non può avere un impatto forte e immediato come altre tue. (come giustamente asseriva pure Favaro...) Sono certo che a portfolio terminato, tutti i tuoi scatti relativi le barche, avranno il meritato successo. Termino qua, rifiutando categoricamente la situazione di triste, per un simile inappropriato motivo. Le cose tristi della vita sono altre. Un abbraccione a te! AdolfoIntanto ringrazio Favaro per il suo commento intelligente e da vero signore. Adesso, sperando di non cadere nel tranello della presunzione, cerccherò di spiegarti perché la tua fotografia non è stata ...Vedi altro
    Ivan Catellani
    Novembre 6
    Non entro nel merito di quanto è stato scritto, ma sottolineo il piacere di avere letto quanto sopra con l'auspicio che in tanti altri lo facciano in quanto questa è "una bella pagina di Fotografia". Ivan
    Mirko Fambrini
    Novembre 7
    Ho letto i commenti precedenti e mi permetto di dire la mia sulla "poca attenzione" per questa fotografia. Un primo motivo, inutile nasconderlo, è una scarsa propensione al commento (alle foto altrui) mentre si sprecano i ringraziamenti sulle proprie. Ma questo non è utile. Un secondo è la particolarità del genere e l'alto tecnicismo. E questo è invece molto utile e non deve essere oggetto di rammarico. La foto riprende dei particolari, non individuabili ai più se non per grosse linee, in maniera impeccabile. Tre giustificazioni ed una quarta che è addirittura meglio che manchi perchè quel triangolo è una chicca. Ha un impatto estetico secondo il senso comune? No. Ha un impatti estetico molto elevato per chi ama il genere ma che non tutti percepiscono e/o amano. Poco tempo fa ho trascorso una viaggio con dei ragazzi universitari di fisica. Sono stati un bel po di tempo a parlare di teorie matematiche, con fervore e passione. Certamente interessante ma debbo dire che non è proprio il mio argomento preferito e perciò mi sono dedicato ad altro. Lo stesso può essere anche ove vi sia molta affinità di genere. Ricordo un bel post di un fotografo di strada che scriveva che talvolta nascono immagini straordinarie che però non arrivano per la loro estrema difficoltà di comprensione per l'osservatore (coincidenze di somme matematiche tra una targa ed una scritta, giustapposizioni semiassurde per coincidenze, etc). Ricordo una mia foto scattata a Roma ad un ragazzo davanti ad un grande schermo che riproduceva la stessa postura e lo stesso abbigliamento del passante. Era all'apparenza una banale giustapposizione, ma in realtà il momento era davvero straordinario poichè sul monitor scorreva un filmato eterogeneo ed il momento di coincidenza mi lasciò stupefatto. Sarei stato più felice di vincere al superenalotto, oltremodo la foto appariva scontata. Solo io sapevo del momento poichè l'immagine era statica e la foto non poteva dirsi riuscita. Se è troppo straordinario sosteneva questo fotografo, per assurdo la foto non funziona e non possa essere apprezzata. Si è oltre l'alto tecnicismo. Mi ricorda in parte molte foto difficile di una giovane bravissima fotografa del vecchio Max. Concludo con una provocazione. Talvolta quando una buona foto come questa rimane inosservata sono più contento di quanto leggo invece un mero passaggio di circostanza, di cortesia, o anche di una lettura scontata. Tralascio il "bellissima" ed affini. Un salutone a tutti.Ho letto i commenti precedenti e mi permetto di dire la mia sulla "poca attenzione" per questa fotografia. Un primo motivo, inutile nasconderlo, è una scarsa propensione al commento (alle fo...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Alessandro Cucchiero
    blu
    Ottobre 23
    10 0
    Anna Marogna
    Ottobre 24
    Nord Ovest "a revéise" a Nord Est " a riviodisi" , si somigliano
    Ester Di Stefano
    Ottobre 25
    Essenziale, pulita, perfetta! Ciao, Ester
    P.s.:Grazie per aver apprezzao ia mia digitart "Atelier". Ti rispondo qui per non tirarla fuori, dato che, a quanto pare, agli altri non è poaciuta!
    Ivan Catellani
    Ottobre 25
    Ciao Alessandro, non aggiungo altro a quanto già ti è stato detto, se non il mio apprezzamento per questi scatti minimali che riescono sempre ad attrarre la mia attenzione ed il mio apprezzamento. Ivan
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha caricato 1 nuove foto nell'album Particolari
    Dedicata all'amico Ninni, indimenticabile messaggero.
    Ninni Prestianni
    Ottobre 26
    Caro Bruno,
    pagina 28 della galleria degli utenti: Anna Marogna attività sei ore fa, Bruno Tortarolo nessuna attività (!!!), Antonio Calò attività quattro ore fa …
    Mi preoccupo, clicco sul tuo nome e, per fortuna, sulla tua pagina trovo segnali vitali…
    Anzi un tuo lavoro dedicato a me …
    Tiro un respiro di sollievo, prima di ringraziarti e dedicarmi alla sua lettura …
    Non ho bisogno di star lì a pensarci più di tanto per capire di cosa si tratti …
    Il fasciame, le sue rotondità, i suoi classici colori …
    E, più sopra, il segno del’attenzione e dell’amore che ill pescatore sa riservare al suo strumento di lavoro, quello che lo mette in condizione di potersi guadagnare il necessario per se e la famiglia, per preservarlo dalle intemperie quando a secca e per potergli condurre una vita non certo agiata ma dignitosa sì …
    E altrettanto dignitosa è la semplicità che pervade questo scatto, semplicità che paga sempre e che allieta l’occhio di chi sa vedere …
    A prescindere dall’essere o meno a stretto contatto col mare …
    Anna non ha lesinato nel profondersi in un’accorata lettura, ora vedo di capire quando è stata la sua ultima attività sul portale, per dedicarle un po’ del mio tempo …
    Un abbraccio forte a te, a lei e a tutti coloro che amano il mare e la Fotografia, Ninni.
    Caro Bruno,
    pagina 28 della galleria degli utenti: Anna Marogna attività sei ore fa, Bruno Tortarolo nessuna attività (!!!), Antonio Calò attività quattro ore fa …
    Mi preoccupo, clicco s...Vedi altro
    Santo Algieri
    Ottobre 28
    .... devo aggiungere altro? Un abbraccio da Santo
    Ivan Catellani
    Ottobre 28
    ... semplicemente commosso: una bella pagina di umanità innanzitutto, scaturita da una altrettanto bella pagina di Fotografia, parole da leggere in silenzio e meditare. Ivan
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Alessandro Cucchiero
    forma d'acqua
    Bruno Tortarolo
    Ottobre 21
    Ciao Ale, l'unico dato inconfutabile è che sei a nord dell'equatore, il resto la tua fantasia applicata alle cose di tutti i giorni e quindi variabile, bella.
    Alessandro Cucchiero
    Ottobre 22
    Bruno carissimo! Vedo che sei un cultore di Coriolis.
    Grazie di esserti fermato, è davvero un grande piacere. Anche constatare che certi buchi nell’acqua possono anche essere carini…
    Bruno carissimo! Vedo che sei un cultore di Coriolis.
    Grazie di esserti fermato, è davvero un ...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Ninni Prestianni
    nikon D700, Nikkor 105mm micro, 400 ISO, 1/125 s, f8. Nostalgia di tempi andati, in carenza di stimoli attuali... Buona giornata a voi tutti, Ninni.
    Ottobre 19
    11 0
    Ester Di Stefano
    Ottobre 19
    Anche se datato, vedo che il tuo scatto non ha perso lo smalto. Complimenti!
    Bruno Favaro
    Ottobre 19
    Una poesia rimane una bella poesia sia che sia stata scritta oggi sia che sia stata scritta tanti anni o secoli fa. Allo stesso modo una bella fotografia resta tale indipendentemente da quando è stata scattata. E questa è una foto con i fiocchi, tecnicamente ineccepibile, ed è un piacere guardarla. Così come sarà un piacere guardarla tra 5,10, 20 anni.
    Grande Ninni!
    Un grande abbraccio,
    Bruno
    Una poesia rimane una bella poesia sia che sia stata scritta oggi sia che sia stata scritta tanti anni o secoli fa. Allo stesso modo una bella fotografia resta tale indipendentemente da quando è stata...Vedi altro
    teresa zanetti
    Ottobre 20
    La triglia trasfigurata in un caleidoscopio di luce e colore (pesce freschissimo, tra l'altro, lo si vede dall'occhio vivido!). Qui sta la capacità di vedere oltre la realtà che, almeno secondo me, è all'origine stessa della poesia ed è una dote che ti contraddistingue certamente. Un lavoro intelligente e ben realizzato, fatto di immagine tutte nuove e sempre diverse, che è rimasto nel mio cuore e che sono più che felice di veder rispuntare tra queste pagine. Un caro saluto. Cuoricizzo (perché ormai siamo diventati social!). Buon tutto, Ninni. TereZLa triglia trasfigurata in un caleidoscopio di luce e colore (pesce freschissimo, tra l'altro, lo si vede dall'occhio vivido!). Qui sta la capacità di vedere oltre la realtà che, almeno secondo me, è ...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Antonella Giroldini
    Maurizio Berni
    Settembre 2
    Ciao Antonella, in tutto il mondo il divertimento e l'allegria non mancano, ben rappresentata in questo scatto in buona luce e nitidezza, complimenti x la vetrina, un caro saluto, Maurizio.
    Ivan Catellani
    Settembre 2
    Ciao Antonella, complimenti per la vetrina odierna!! Una immagine che istintivamente mi fa pensare ad una recente e martellante pubblicità televisiva di un noto gestore telefonico, e questo per me significa che la foto funziona (per dirla con le parole di un amico!) nel senso che trasmette un messaggio di allegria, serenità e ... comunicazione. Mi piace la postura che hai saputo cogliere con questo gesto che la ripresa dal basso amplifica, come mi piace il fatto che i loro corpi e le braccia unite diventino una sorta di cornice alla vista delle altre coppie che si vedono in profondità contestualizzando la scena e donando tridimensionalità alla immagine. Sto notando in questo tuo reportage anche una sorta di trattamento particolare delle immagini in termini di resa tonale e di vignettatura dei bordi che conferiscono alle scene una particolare atmosfera che ci spiegherai. Con l'occasione un caro saluto. IvanCiao Antonella, complimenti per la vetrina odierna!! Una immagine che istintivamente mi fa pensare ad una recente e martellante pubblicità televisiva di un noto gestore telefonico, e questo per me sig...Vedi altro
    Antonella Giroldini
    Settembre 2
    Carissimo Ivan, grazie della possibilità che mi dai ed è un piacere cercare di spiegarti il perché di questa mia scelta. Solo preparati perché da femmina andrò un pelo lunga. Difficile per me capire ancora se con la post si possano trasmettere delle sensazioni provate. Ti posso dire che in questo viaggio, impegnativo e faticoso, alcune aspettative le ho ottenute, altre no. Loro, i cinesi, sono tantissimi. Alcuni esempi: sperare di arrivare sulla Grande Muraglia e non trovare nessuno è quasi impossibile, soprattutto nelle sezioni restaurate. A Pechino lo smog è cosi denso che non ho mai visto il sole. Shanghai, bellissima, è una moltitudine di persone, di cantieri e di edifici ed è tre volte più grande di New York. A Pingyao, la più grande estrazione di carbone del pianeta, ho visto file di camion lunghe centinaia di chilometri. Guilin e Yangshuo, luoghi meravigliosi in cui mi aspettavo la natura più incontaminata, in realtà non è proprio cosi. Arrivata sulla cima di una montagna carsa con veduta mozzafiato, avevo sotto i miei piedi l'erba sintetica e davanti ame l'edera di plastica. Spesso ho avuto l'impressione che questo Paese succhi la Terra. E' stata un'esperienza unica, meravigliosa. Per la prima volta sono entrata davvero in un "mondo" a parte. Mi sono arricchita, divertita, ma questo grigiore, questo affollamento, questi colori "strani" mi hanno lasciato un senso di malessere. Un viaggio diverso che mi ha portato ad optare per questa scelta di post. Scappo al lavoro; buona serata Ivan e grazie a tutti dei passaggi.
    Anto
    Carissimo Ivan, grazie della possibilità che mi dai ed è un piacere cercare di spiegarti il perché di questa mia scelta. Solo preparati perché da femmina andrò un pelo lunga. Difficile per me capire a...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Alessandro Cucchiero
    scala curva
    Agosto 24
    3 0
    Bruno Tortarolo
    Agosto 24
    Ci faccio un caffè che sei a Poggio a Caiano, villa Medicea, pensa, ci sono stato a fotografare esattamente 40 anni fa e ne uscì un buon lavoro stampato in bn.
    Anche questa è molto buona, dovevi giustificare anche in basso a destra ed era perfetta.
    Buona giornata.
    PS, però la T la potevi girare, no?
    Ci faccio un caffè che sei a Poggio a Caiano, villa Medicea, pensa, ci sono stato a fotografare esattamente 40 anni fa e ne uscì un buon lavoro stampato in bn.
    Anche questa è molto buona, dovev...Vedi altro
    Alessandro Cucchiero
    Agosto 24
    Bruno, che piacere sentirti! Sarei felicissimo di pagarti la scommessa, ovviamente stravinta.
    Meravigliosa villa, ricchissima di cose fotografiche e non. Attualmente non è in grandissima forma (transenne, reti arancioni e magagne varie), però è sempre uno spettacolo, compresi gli splendidi giardini.
    Quanto alla foto, lo so, non è specialissima, né particolarmente originale, ma quella scalinata è irresistibile. Ora non ricordo di preciso, ma credo di averci provato ad avere anche a destra in basso una conclusione ammodo, ma mi sa che più di così… Tornerò a controllare, comunque. Sempre all’erta, grazie.
    Quanto alla T, vero, verissimo; però mi sembra più carina in orizzontale. Perciò propongo di cambiarle il titolo in “T coricata”… Un abbraccio!
    Bruno, che piacere sentirti! Sarei felicissimo di pagarti la scommessa, ovviamente stravinta.
    ...Vedi altro
    Ester Di Stefano
    Agosto 25
    Prendi uno e...rendi due: Bravo, Alessandro! Questa volta ci offri due scale nello stesso frame: una reale, l'altra virtuale delimitata dalla seghettatura dell'ombra del corrimano e dalle ombre parallele delle colonnine che formano dei gradini che danno un'illusione ottica di trasparenza( alla Calatrava). Io la vedo così.P.s.: Ho letto la mail, ma andavo di fretta perché dovevo innaffiare le piante della mia vicina che è andata in vacanza e mi ha pregata di farlo in sua vece Nottee1Prendi uno e...rendi due: Bravo, Alessandro! Questa volta ci offri due scale nello stesso frame: una reale, l'altra virtuale delimitata dalla seghettatura dell'ombra del corrimano e dalle ombre parall...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Ester Di Stefano
    Un clik sull'oceano
    Agosto 13
    4 0
    Bruno Tortarolo
    Agosto 13
    Ciao, direi che la sottoesposizione (potrebbe essere sera) se esiste è l'ultimo dei mali di questa foto.
    Il problema maggiore è che non c'è un solo pixel a fuoco, quindi o hai sbagliato file oppure...hai problemi alla macchina fotografica, anzi forse telefono, di questi tempi è facile sbagliare.
    Buona serata ad entrambi.
    Ciao, direi che la sottoesposizione (potrebbe essere sera) se esiste è l'ultimo dei mali di questa foto.
    Il problema maggiore è che non c'è un solo pixel a fuoco, quindi o hai sbagliato file op...Vedi altro
    Ester Di Stefano
    Agosto 13
    Che la giornata fosse priva di sole è un dato di fatto,ma del fuori-fuoco mi sono accorta quando l'ho vista sul monitor. Volevo eliminarla, ma poi ho deciso di lasciarla nella speranza qualcuno confermasse la mia impressione. Grazie, Bruno, Buon Ferragosto! Ester P.s. Maurizio,com'è che non te n'eri accorto?Che la giornata fosse priva di sole è un dato di fatto,ma del fuori-fuoco mi sono accorta quando l'ho vista sul monitor. Volevo eliminarla, ma poi ho deciso di lasciarla nella speranza qualcuno confer...Vedi altro
    Maurizio Berni
    Agosto 14
    Ciao Ester, in quanto tu asserisci sulla mancanza di nitidezza che io non avrei colto, ti dirò sinceramente che tutte le foto che io commento , prima le guardo su photoshop e spesso aumento la chiarezza e controllo le luci, ma visto che ieri ti avevo già espresso il mio pensiero su altri due scatti denunciando piccoli errori per il mio vedere, non volevo essere Troppo....dicendoti solo della sottoesposizione, ti dico questo in tutta sincerità e aggiungo che se a volte mi freno sul mio vedere personale, è perchè mi accorgo che non sempre sono accettati benevolmente, ma questo non è il tuo caso, un cordiale saluto, Maurizio e buon ferragosto, Maurizio.Ciao Ester, in quanto tu asserisci sulla mancanza di nitidezza che io non avrei colto, ti dirò sinceramente che tutte le foto che io commento , prima le guardo su photoshop e spesso aumento la chiarez...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto
    Devozione Immagine legata all'iniziativa "Quando la foto diventa poesia" di Ivan Catellani
    Luglio 24
    4 2
    a Anna Marogna e Ivan Catellani piace questo post
    Ivan Catellani
    Luglio 22
    Foto scelta per l'iniziativa QUANDO AL FOTO DIVENTA POESIA a cura di Ivan Catellani https://www.maxartis.com/viewtopic/11/32/index.htmlFoto scelta per l'iniziativa QUANDO AL FOTO DIVENTA POESIA a cura di Ivan Catellani htt...Vedi altro
    Bruno Tortarolo
    Luglio 24
    Una foto che è stata sviscerata in tutti i suoi significati, sempre un piacere rivederne le emozioni non tanto per la foto in se quanto per il valore intrinseco di una cultura che si palesa.
    Marco Pastori
    Luglio 24
    Uno scatto dove il versante compositivo, delle tonalità e colori usato sono funzionali e veicolano in modo molto buono il messaggio e l’atmosfera che tale immagine vuole comunicare. E non è cosa da poco. Complimenti.
    è necessario connettersi per commentare
  • Bruno Tortarolo
    Bruno Tortarolo ha commentato la foto di Bruno Favaro
    Acquerello marino - Celle Ligure (SV) Buon fine settimana a tutti, Bruno
    Luglio 22
    6 0
    Bruno Tortarolo
    Luglio 22
    Ciao Bruno, qui mi ci devo fermare, che bell'angolino che hai scovato
    Eh lo conosco molto bene, qui a Celle anche gli scogli hanno un nome, questo a sinistra si chiama Pappaciann'a e da il nome ai bagni omonimi, l'altro moletto è artificiale e realizzato negli ultimi decenni per contenere l'erosione della spiaggia, lavorai in quel posto e una estate dovemmo scaricarvi camion di sabbia per ripascimento.
    Molto bella la tonalità del mare, sarà mica ottobre?
    Un caro saluto
    Ciao Bruno, qui mi ci devo fermare, che bell'angolino che hai scovato
    Eh lo conosco molto bene...Vedi altro
    Ivan Catellani
    Luglio 22
    Scogli che spuntano da un mare setoso baciato da candide nuvole nel cielo in una sensazione di sospensione nell'azzurro dalle varie intensità. Un tocco di colore quel rosso vivace che attira l'attenzione, ... come se non bastasse il resto. Complimenti! IvanScogli che spuntano da un mare setoso baciato da candide nuvole nel cielo in una sensazione di sospensione nell'azzurro dalle varie intensità. Un tocco di colore quel rosso vivace che attira l'attenzi...Vedi altro
    Bruno Favaro
    Luglio 22
    Grazie per i commenti positivi, e grazie naturalmente a chi ha solamente aperto l'immagine. Ringrazio in particolare il mio omonimo di Celle per le informazioni che mi ha dato: ora ho capito finalmente come mai in estate nel punto in cui ho fotografato ci sia un ristorante praticamente sulla spiaggia con quello strano nome "Paccaciann'a".
    L'amico Bruno T. ha anche azzeccato il mese in cui è stata scattata, ma non è l'ottobre 2016 (quello della mia visita a Celle con Ninni il giorno dopo del raduno di Genova) ma è l'ottobre del 2015, e credo di averla scattata durante un'uscita insieme a Michela. Si tratta quindi di una mia foto d'archivio, che era rimasta nel cassetto per un po': oggi mi ha occhieggiato dalla cartella dove dormicchiava e l'ho spedita volentieri.
    Il tempo di esposizione è di circa 40 secondi.
    Grazie ancora!
    Bruno
    Grazie per i commenti positivi, e grazie naturalmente a chi ha solamente aperto l'immagine. Ringrazio in particolare il mio omonimo di Celle per le informazioni che mi ha dato: ora ho capito finalment...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
'':
Dissolvenza
Slide
Voti: