Loading...
it

  • Giovanna Griffo
    Giovanna Griffo ha creato un nuovo contest
    Il mondo del lavoro
    Il mondo del lavoro
    Partiamo con il primo contest dell'anno! Il tema di questa sfida è "IL MONDO DEL LAVORO". Forza, mettetevi alla prova raccontando le mille sfaccettature del mondo del lavoro :) ATTENZIONE! ...
    Mirko Fambrini
    roberto lanza
    Antonio Calò
    Adolfo Fabbri
    Massimo Fagni
    Gennaio 25
    14 0
    Adolfo Fabbri
    Febbraio 9
    Azz... Ho letto ora il commento di Mario Vani; L'avessi letto prima, avrei risparmiato tempo non rispondendoti, perché con meno parole ti ha spiegato le mie solite cose, ed anche meglio.
    Adolfo Fabbri
    Febbraio 9
    Scusate... torno ancora sulle foto del concorso di Raffaello. Riguardo la foto del barbiere, avevo scritto che a mio gusto personale, trovavo la foto "bruttina". L'ho osservata più a lungo e quindi meno frettolosamente che in precedenza, e debbo dire che cancello volentieri la parola "bruttina" percé non lo è; ha pure delle belle specchiature interessanti. Certamente avrei preferito vedere il barbiere all'opera col rasoio in mano, mentre rade la faccia insaponata del cliente. Ecco; allora oltre l'ambientazione bella, sarebbe uscito fuori anche il mestiere con maggior forza e con maggior messaggio. (Però bruttina non è proprio, l'ammetto, suvvia!) Scusate... torno ancora sulle foto del concorso di Raffaello. Riguardo la foto del barbiere, avevo scritto che a mio gusto personale, trovavo la foto "bruttina". L'ho osservata più a lungo e...Vedi altro
    Bruno Favaro
    Febbraio 9
    Ciao a tutti, mi inserisco volentieri in questo dibattito, e faccio un po' la voce fuori dal coro, nel senso che per me questa foto è centratissima. Centratissima in quanto rispetta i parametri che hanno elencato (giustamente) sia Adolfo che Mario, nel senso che il barbiere a mio avviso sta lavorando, eccome! Non credo di sbagliare nel dire che sta proprio prendendo un rasoio o comunque un altro oggetto appoggiato sul tavolinetto, e questo gesto è tipico proprio di quando il barbiere stesso deve cambiare attrezzo e si porta verso lo specchio o il lavandino dove solitamente tali attrezzi sono appoggiati. Inoltre la scena che ha fotografato Raffaello per me descrive benissimo l'atmosfera che c'è durante il taglio: il cliente col telo protettivo (che io odio perchè mi imprigiona le mani e mi impedisce di grattarmi il naso o il viso che chissà perchè durante il taglio mi prudono sempre) ed il barbiere appunto affaccendato a cercare quello che gli serve. E queste sono cose oggettive. Poi io percepisco anche che tra i due vi sia un dialogo in corso, come accade sempre durante il taglio tra cliente e barbiere: chi di noi ha mai conosciuto un barbiere che non parla? Ma questa è una mia considerazione dettata dalla mia esperienza, quindi soggettiva, e non pretendo che sia accolta come "prova" a favore della foto.
    Insomma, signori della Corte, questa foto va pienamente assolta!
    Un salutone a tutti, Bruno
    Ciao a tutti, mi inserisco volentieri in questo dibattito, e faccio un po' la voce fuori dal coro, nel senso che per me questa foto è centratissima. Centratissima in quanto rispetta i parametri che ha...Vedi altro
    è necessario connettersi per commentare
Condividi