Loading...
it

BUONGIORNO! da teresa zanetti blog

Ma poi era arrivata l'onda lunga ... la prova materiale che esisteva qualcosa al di fuori di quella illimitata prigione di ghiacci. E tutte le difese che si erano così accuratamente costruiti per impedire alla speranza di farsi largo nelle loro menti, erano crollate.

Macklin, che aveva caparbiamente combattuto per conservare un pessimismo impenetrabile, non riuscì a resistere oltre. Il 13 marzo si lasciò andare a a scrivere "L'idea di fuggire è cresciuta in me come un'autentica ossessione ... siamo sul blocco da più di quattro mesi ... un tempo di assoluta e brutale inutilità per tutti quanti. Non v'è da fare nulla di nulla, se non ammazzare il tempo meglio che si può. Anche a casa, con il teatro e ogni sorta di svaghi, i mutamenti di scenario e persone, quattro mesi di inattività sarebbero uggiosi: ci si può immaginare quanto più atroci siano stati per noi. Si aspettano ansiosamente i pasti, non per quello che ci è dato da mangiare, ma come interruzione della monotonia della giornata. E tutto intorno a noi, un giorno dopo l'altro, mostra sempre l'identico immutabile biancore, mai interrotto da alcunché".

Alfred Lansing, Endurance, Corbaccio, 1999


Condividi
Post precedente     
     Prossimo post
     Blog home

Bacheca

Non ci sono commenti
è necessario connettersi per commentare

Post

Da teresa zanetti
Aggiunto Ottobre 12

Voto

Il tuo voto:
Totale: (0 rates)

Archivi