Loading...
it

BUONGIORNO! da teresa zanetti blog

Non ci capiva né ci amava, oltre al Fernaspe e alla vedova Viganò, la portiera dello stabile, una donnetta rimpicciolita e smagrita dalla cattiveria, che potendo ci avrebbe fatto del male, spesso e volentieri. E bastava uscire un momento dalla cittadella attorno alla Braida del Guercio per sentire che anche gli altri, tutti, ci erano ostili. Eppure noi non trascuravamo mai di rivolgere la parola ai bisognosi, alle vecchiette piangenti a un angolo della strada, ai mendicanti, alle cassiere del bar, alle commesse dei negozi.

Ai passanti no, perché erano troppo occupati a passare ...

Luciano Bianciardi, La vita Agra, Feltrinelli, 2013


Condividi
Post precedente     
     Prossimo post
     Blog home

Bacheca

Non ci sono commenti
è necessario connettersi per commentare

Post

Da teresa zanetti
Aggiunto Settembre 12

Voto

Il tuo voto:
Totale: (0 rates)

Archivi